Twitter YouTube Facebook

Buckyball Workshop. Le scuole del Piemonte giocano con la grande scienza

Il Nobel Sir Harold Kroto, con l’aiuto dei giocatori della Juventus, incontra 350 bambini delle scuole elementari e i loro insegnanti

9.03.2010

Una squadra formata da 330 ragazzi di 18 scuole elementari del Piemonte, rafforzata da alcuni campioni della Juventus e allenata nientemeno che da un Premio Nobel, non del calcio ma della chimica.

Questo è quanto si è visto martedì 9 marzo al PalaRuffini, quando il Premio Nobel per la Chimica Sir Harold Kroto ha portato il suo Buckyball Workshop a Torino, coinvolgendo i ragazzi e i loro insegnanti in un affascinante momento di divulgazione e di avvicinamento alla grande scienza.

Il Workshop è stato promosso e organizzato dalla Fondazione Giovanni Agnelli e da ESOF2010, EuroScience Open Forum, il più grande appuntamento degli scienziati europei che il prossimo luglio si svolgerà a Torino. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte e CentroScienza Onlus.

Per salutare e ringraziare Sir Harold Kroto, i ragazzi e i loro insegnanti, sono intervenuti John Elkann, Vicepresidente della Fondazione Agnelli ed Enrico Predazzi, Chairman di Esof2010.

Sull’esempio di un analogo evento svoltosi in Inghilterra con i giocatori del Manchester United, a Torino hanno partecipato al workshop Alessandro Del Piero e Paolo De Ceglie grazie alla gentile collaborazione della società sportiva Juventus FC.

 

 

Rassegna Stampa:
BuckyBall_Workshop_La_Stampa_10.03.10.pdf255 K
BuckyBall_Workshop_La_Repubblica_To_10.03.10.pdf525 K