Twitter YouTube Facebook

Lo sapevate che……la scuola superiore cristallizza i divari sociali?

14.07.2010

La ragnatela del grafico è nient’altro che una fotografia di come la scuola superiore italiana abbia smesso di essere un luogo di promozione della mobilità sociale.

Si tratta infatti della rappresentazione grafica di un’analisi cluster sui dati dell’indagine Isfol-PLUS (2006), la quale ci rivela qual è il gruppo sociale d’appartenenza delle famiglie che optano per determinate scelte d’istruzione.

La ragnatela – se si vuole - ha anche un valore metaforico: proprio come la tela del ragno ‘intrappola’ la preda, impedendole il movimento, il modo in cui il sistema scolastico italiano è oggi concepito sembra impedire (o, quanto, meno non favorire) dinamiche di crescita sociale.

Ad esempio, notiamo come le famiglie che scelgono per i propri ragazzi i segmenti liceali (classico, scientifico) dell’offerta formativa appartengono al gruppo sociale della borghesia in misura anche doppia (circolo esterno) rispetto alla media (circolo interno). Anche le famiglie della classe media impiegatizia sono ben rappresentate nei licei classici e scientifici, mentre i figli dei lavoratori autonomi, la piccola borghesia, si iscrivono con maggiore probabilità agli istituti tecnici – in particolare, ragioneria e geometra – e ai professionali. Sorte analoga per i figli delle famiglie operaie che però si orientano in maggior misura verso gli istituti professionali e sono maggiormente esposti al rischio dop-out: sono ampiamente presenti nel gruppo di coloro che non conseguono alcun diploma di maturità e si fermano alla licenza media.

In alcuni working papers pubblicati sul nostro sito troverete altre informazioni sul fenomeno dell’iniquità scolastica in termini sia di opportunità d’accesso ai percorsi d’istruzione che di opportunità di apprendimento. I risultati più significativi delle ricerche sono raccolti ed integrati nel secondo capitolo del Rapporto sulla scuola in Italia 2010 della Fondazione Agnelli (pubblicato da Laterza) dove troverete anche alcune proposte di politica scolastica per correggere la stratificazione sociale dell’istruzione superiore e fare della scuola il motore della promozione dei talenti, a prescindere dalle origini sociali degli individui.

Files:
stratificazionesociale.PNG71 K