Twitter YouTube Facebook

Scuola italiana: equità al ribasso?

Andrea Gavosto su La Stampa spiega perché sia eccessivo e in parte infondato l'entusiasmo suscitato da un recente studio Ocse

31.03.2017

 

La scuola italiana sarebbe quella con le minori disparità di risultati fra gli studenti figli di laureati e gli altri, quindi la più equa. Anche se poi queste differenze - al termine del percorso d'istruzione - tenderebbero ad aumentare favorendo le persone di origine familiare più avvantaggiata.

Così sono stati interpretati da alcuni media nazionali i risultati di un recente studio Ocse  Ma questo entusiasmo è eccessivo, come fa comprendere una lettura più attenta dello stesso studio.

Su La Stampa del 31 marzo il direttore della Fondazione Agnelli ne spiega le ragioni.

Rassegna Stampa:
La_Stampa_31_03_2017.pdf152 K