Twitter YouTube Facebook

I vincitori delle Borse Pollo 2012 per corsi post lauream in discipline scientifiche e tecnologiche

La Fondazione Agnelli ha assegnato borse di studio da 6.000 euro a cinque giovani laureati di elevato profilo

17.12.2012

Giovanni Capone, Chiara Cavallari, Claudio Falco, Marta Fornabaio e Mattia Massone sono i vincitori dell’edizione 2012 delle “Borse di Studio Ing. Vittorino e Dr.ssa Zita Pollo” del valore di Euro 6.000 ciascuna, destinate alla partecipazione a un corso di studio post lauream (master, dottorato di ricerca e affini) in discipline scientifiche e tecnologiche.

Le borse hanno origine da un fondo costituito con lascito testamentario e sono riservate a figli di dipendenti del gruppo Fiat, in servizio o in quiescenza.

Anche l’edizione di quest’anno ha visto la partecipazione di un numero assai elevato di candidati, la maggioranza dei quali con un curricolo accademico di alto profilo.

Giovanni Capone, 24 anni, nato a Massa di Somma (Napoli), laurea specialistica  in Ingegneria Biomedica all'Università di Napoli Federico II, intende frequentare lo Specialist Master of Management in Clinical Engineering (SMMCE)presso l'Università di Trieste.

Chiara Cavallari, 28 anni, nata a Cremona, laurea specialistica in Scienza e Tecnologia dei Materiali Innovativi all'Università di Parma, è iscritta al Dottorato in Scienza e Tecnologia dei Materiali Innovativi, progetto che si svolge presso l'Institut Leue Langevin di Grenoble.

Claudio Falco, 24 anni, nato a Napoli, laurea specialistica in Ingegneria Elettronica all'Università di Napoli Federico II, è stato accettato al corso di Ph.D presso il Department of Engineering di University of Cambridge.

Marta Fornabaio, 27 anni, nata Torino, laurea specialistica in Scienza dei Materiali all'Università di Torino, è iscritta al Dottorato in Scienza dei Materiali presso l'istituto INSA di Lione e al Dottorato in Scienza e Tecnologia dei Materiali del Politecnico di Torino.

Mattia Massone, 25 anni, nato a Ortona (Chieti), laurea specialistica in Ingegneria Energetica e Nucleare al Politecnico di Torino e laurea specialistica in Ingegneria Nucleare al Politecnico di Milano (programma di doppia laurea per gli studenti dell'Alta Scuola Politecnica), intende frequentare il Dottorato in Energetica del Politecnico di Torino, che si svolgerà anche presso il Karlsruher Institut für Technologie.

La Fondazione Giovanni Agnelli si complimenta con i cinque vincitori e ringrazia tutti i candidati che hanno partecipato al bando di concorso, formulando loro i migliori auguri per il proseguimento della loro carriera accademica e professionale.

Il prossimo bando delle "Borse di studio Ing. Vittorino e Dr.ssa Zita Pollo" sarà reso pubblico nell'autunno 2013.