Twitter YouTube Facebook

La Fondazione Agnelli rinnova il sito, è su Facebook (e altri social networks...)

Più notizie, più analisi, più documenti, più idee, più dialogo, maggiore facilità di consultazione e - speriamo - molti lettori in più

24.01.2013

La Fondazione Agnelli arriva su Facebook (e su altri social networks, come Twitter e YouTube) ha un sito completamente rinnovato.

Sulla nostra pagina Facebook troverete postati i nuovi contenuti sui temi di education pubblicati sul sito, anticipati con rapidi highlights. E molto altro: informazioni, commenti e proposte sui temi di maggiore attualità e dibattito nel mondo della scuola  e dell'università, contenuti di ricerca 'in pillole', segnalazioni di studi e pubblicazioni che ci sono sembrati interessanti.

E naturalmente ci sarà uno spazio per dare ai nostri lettori la possibilità di interagire con la Fondazione, discutendo, commentando e criticando. Vogliamo imparare a dialogare di piu con le migliaia di insegnanti, dirigenti scolastici, docenti universitari che quotidianamente su Facebook intervengono e discutono di importanti argomenti educativi. E se poi saremo abbastanza bravi da riuscire a coinvolgere sulle questioni che ci stanno più a cuore anche gli studenti e le loro famiglie, ancora meglio.

La stessa filosofia ispirerà la nostra presenza su Twitter, mentre YouTube potrà ospitare i video delle nostre inziative con le scuole.

Nel frattempo, abbiamo cambiato e migliorato il nostro sito. L'obiettivo è non solo di ospitare un numero sempre maggiore di contenuti nei diversi formati, testuali e multimediali, ma soprattutto di renderli più facilmente accessibili a ciascuno dei nostri lettori, a seconda del suo profilo e delle sue curiosità. Che si tratti di un ricercatore o esperto, di un giornalista, di un politico, di un insegnante, di uno studente o di un genitore vorremmo che questa persona fosse in grado di trovare rapidamente ed utilmente ciò che nellle nostre ricerche e nelle nostre proposte sull'education può davvero suscitare il suo interesse.

Per questo, oltre ad alcune nuove sezioni, un'importante novità del sito consiste in un motore di ricerca che riteniamo piuttosto potente e selettivo.

Seguiteci su Facebook, Twitter e Youtube!