Twitter YouTube Facebook

Scuole e valutazione

Andrea Gavosto è intervenuto al convegno del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati

13.05.2017

È possibile valutare le scuole e i docenti? Quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi dell'attuale sistema di valutazione in Italia? Esistono modelli stranieri virtuosi a cui l'Italia potrebbe ispirarsi?

A queste domande hanno cercato di rispondere i numerosi relatori che si sono dati appuntamento il 12 maggio alla Camera dei Deputati per un convegno promosso dal Movimento 5 Stelle dal titolo "Scuole e docenti: la valutazione tra mythos e praxis".

Fra le relazioni, anche quella del direttore della Fondazione Agnelli, Andrea Gavosto, che ha ripresentato i risultati di molti anni di ricerca e riflessione sul tema della valutazione, ricordando come la valutazione delle scuole sia in questa fase indispensabile al sistema d'istruzione scolastico nazionale, dove le differenze fra gli istituti sono ancora troppo ampie. Qualsiasi processo di miglioramento richiede perciò l'impiego dei più aggiornati strumenti di valutazione, a partire da quelli della valutazione "esterna", in particoalre, prove standardizzate (come quelle Invalsi) e visite di osservazione nelle scuole.

Scarica in questa pagina la presentazione in pdf.

Files:
AGavosto_M5S_120517.pdf1.0 M